Allenamento
Web

Quanto tempo occorre per arrivare al successo nel calcio?

By on 23 gennaio 2017

Questa mattina mi ha scritto un calciatore per chiedermi un consiglio.

La situazione che sta vivendo è la seguente: ad inizio campionato giocava con regolarità fornendo prestazioni più che soddisfacenti. Dopo qualche risultato negativo la società ha deciso di cambiare allenatore e il nuovo allenatore ha deciso di puntare su altri giocatori. Da qui l’espressione “sono molto giù perché il nuovo mister non mi da fiducia, non mi vede”. Questa situazione viene vissuta spesso dai calciatori come irreversibile, “non so più cosa fare per conquistare la fiducia del mister”, “mi sto impegnando al massimo ma le cose non cambiano”.

Quante volte anche tu ti sei trovato nella stessa identica situazione?

Sai perché le cose rimangono così? Perché sei troppo concentrato sulle scelte del mister, dai troppo valore a chi indossa la casacca durante gli allenamenti. “Oggi abbiamo fatto la partitina titolari contro riserve, come al solito ero nelle riserve”.

Iniziamo da un’analisi della situazione e comincia a porti le seguenti domande:

  • Quali sono le caratteristiche dei giocatori top nel mio ruolo?
  • Quali sono i margini di miglioramento per ridurre il gap tra me e loro?
  • Cosa posso fare da oggi per crescere e diventare più forte, più competitivo?

Quando hai risposto a queste domande devi sempliecemente andare in campo, ogni giorno, e misurarti sul miglioramento, sui progressi.

“Si, ok Roby, ma queste cose già le faccio, ma non succede niente…”.

A questo punto c’è ancora una domanda alla quale ti invito a rispondere: fino a quando sei disposto a lavorare duramente, senza lamentarti, concentrato solo ed esclusivamente sul tuo miglioramento? Quanto tempo ti dai?

Il lavoro ben fatto produce sempre i risultati attesi, a patto che tu sia disposto a perseverare nel lavoro e ad attendere il suo compimento perché, secondo Robert Half, “la perseveranza è ciò che rende l’impossibile possibile, il possibile probabile, e il probabile certo”

TAGS

LEAVE A COMMENT